Burg

Da pochi giorni è stata rilasciata la nuova release di Ubutnu. Un sacco di novità tutte da scoprire per questa LTS Version, tra cui la possibilità di “personalizzare” il grub (la schermata che permette di scegliere quale sistema operativo usare) con un programma chiamato Burg. Il programma è stato realizzato da alcuni ragazzi e va a sostituire il vecchio GRUB  in tutto e per tutto andando ad installarsi nell’MBR del disco. Ci sono dei temi per personalizzare burg, alcuni belli, altri semplici e poco curati ma sopratutto ce ne saranno molti in futuro.

Procedura di installazione

Apriamo un terminale e apriamo la nostra sources.list digitando (così modifichiamo i repository): Leggi il seguito di questo post »

Annunci

emesene 1.5

Buongiorno!!!!

Emesene 1.5 - detto anche Crazy

Emesene 1.5 - detto anche Crazy

Da qualche settimana è uscito l’aggiornamento ad emesene 1.5!

Da come ho saputo gli sviluppatori non rilasciano più aggiornamenti per la versione 1.0. In attesa del rilascio Leggi il seguito di questo post »

Script per Nautilus

Nautilus è il gestore file di Ubuntu e ha tantissime possibilità di essere configurato per eseguire i più comuni comandi tramite il menù a tendina che si apre facendo clic con il tasto destro del mouse. Ne ho raccolti alcuni e li ho messi in un file che lo trovate QUI. Attraverso questi script potete, ad esempio, trasformare file in wav in mp3 e viceversa, trasformare file immagine ecc, ecc….

Nautilus2

Leggi il seguito di questo post »

Caro diario…

Oggi vi propongo un articolo sulla difficoltà di installazione di Linux scritto da Enrico Zogno e che ho trovato moltodiario divertente. La prima volta che l’ho letto è stato nel blog di un amico e all’inizio pensavo che fosse capitata a lui l’avventura poi ho scoperto che l’aveva solo riportata.

Caro diario, giorno 1
———————
Oggi ho deciso di installare Linux. Non si può essere un vero hacker se non si usa Linux, e io voglio essere un vero hacker. Soprattutto per far colpo sulle ragazze. Ho chiesto a quelli che conoscevo ed ho scoperto che Giovanni usa Linux; stranamente ha gli occhiali spessi, è sovrappeso, non si lava molto, non si rade e non conosce nessuna ragazza. Mi aspettavo qualcuno di più figo, con gli occhiali scuri anche al chiuso e il trench di pelle. Probabilmente si traveste per non dare nell’occhio. Una doppia vita! Che cosa emozionante diventare un hacker. Mi ha consigliato la Debian dicendo che è la “distruzione di Linux” per veri duri. Io sono un duro. Uso il computer da quando ero piccolo; sempre Macintosh, ma quando uno sa usare un computer, li sa usare tutti! Pensa: l’hacker di “Indipendence Day” entrava nel sistema operativo di una nave aliena: figata! Chissà perchè si chiama “distruzione di Linux”. Dovrò chiedere. Che nome da duro!

Caro diario, giorno 2
———————

Giovanni mi ha spiegato oggi che la Debian è una DIS-TRI-BU-ZIO-NE di GNU/Linux. Non distruzione. Dice che è molto importante Leggi il seguito di questo post »

« Older entries