Xml slideshow creator

Da quando è uscita la nuova distro di Ubuntu possiamo notare che in aspetto abbiamo la possibilità di avere delle animazioni desktop a tempo impostato. Infatti, in aspetto -> sfondi, abbiamo lo sfondo “Cosmos” composto da più sfondi che ruotano a seconda di un tempo impostato… praticamente uno degli effetti che troviamo anche in windows seven.

Ci sono più programmi per realizzare questo effetto. Io ho usato Xml slideshow crator. Xml slideshow crator è un semplice programmino che ci permette di creare il file backgoung che sarà la nostra “chiave” per avere lo sfondo animato. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Burg

Da pochi giorni è stata rilasciata la nuova release di Ubutnu. Un sacco di novità tutte da scoprire per questa LTS Version, tra cui la possibilità di “personalizzare” il grub (la schermata che permette di scegliere quale sistema operativo usare) con un programma chiamato Burg. Il programma è stato realizzato da alcuni ragazzi e va a sostituire il vecchio GRUB  in tutto e per tutto andando ad installarsi nell’MBR del disco. Ci sono dei temi per personalizzare burg, alcuni belli, altri semplici e poco curati ma sopratutto ce ne saranno molti in futuro.

Procedura di installazione

Apriamo un terminale e apriamo la nostra sources.list digitando (così modifichiamo i repository): Leggi il seguito di questo post »

Tellico e la biblioteca

books_by_de_ice11Tellico è un programma per KDE che permette la gestione delle collezioni personali.

Nel mio caso cercavo un software che mi permettesse di registrare i miei libri… Leggi il seguito di questo post »

Xmind

xmind-iconUn programma noto per le mappe mentali è Vym. A mio parere però non completissimo, o meglio, forse sono io che cercavo qualcosa di più particolare.

Leggi il seguito di questo post »

Shape Collage: viva il collage!!!

E si! Attraverso il blog di pollycoke ho scoperto Shape collage un bellissimo programma per fare collage (della serie… non so come far passare il tempo).

Purtroppo è solo in inglese, ma ho visto che è abbastanza semplice da usare (fidatevi, io non capisco una mazza di inglese ma sono riuscita a capire come funziona!)

Vediamo ora come procedere Leggi il seguito di questo post »