Virtuemart SAFE PATH

Ciao a tutti.
Sono ritornata dopo una vita (e forse anche più). Ne aproffitto per appicciarmi un appunto riguardo la configuarzione di Virtuemart (VM a seguire) dopo l’installazione. Molto velocemente: a molte persone, compresa me, dopo l’installazione il pannello di VM segnala un errore di sicurezza, per evitare di dimenticarmi scrivo la procedura per risolverlo.

Un accenno veloce su VM

Per chi non sapesse cos’è virtuemart è uno strumento per lo sviluppo di siti e-commerce e vendita di prodotti on-line. Questo componente open source per essere utilizzato ha bisogno del CMS Joomla! (software anch’esso open source ).

****

Procedura

Questa procedura comprende l’installazione del componente (senza l’installazione del pacchetto lingua)

Premessa: l’appunto che segno è dato da un’esperienza di installazione (di joomla e VM)  su un sito remoto ospitato su altervista.
La procedura di installazione è stata saltata.

  • Componenti -> Virtuemart
  • Dal pannello principale -> Configuration
  • Ora come si nota segna un errore:
    "Warning, the Safe Path is empty, for safety reasons it is very important to create a folder in a path not accessible by an URL, create also a folder invoices in it to store your sensitive data secure. Our suggested path is for your system /membri/vmfiles, use this link to the config"
  • Per risolverlo:
  1. Attraverso un programma FTP entrare nel sito (quindi ridurre a icona la pagina di VM)
  2. Creare delle cartelle con dei nomi strani (per evitare di accedere da URL), si consiglia anche a più livelli
  3. Una volta create queste cartelle rientrare nella pagina di VM
  4. Cliccare sul tab TEMPLATES
  5. Scorrere la pagina in basso e alla voce “Media Files Settings” nello spazio “Safe Path” scrivere il percorso delle cartelle appena creato (consiglio un copia/incolla per evitare errori)
  6. Cliccare su SALVA

Il gioco dovrebbe essere fatto. Ho riporato la versione in inglese. Si può semplificare il tutto andando a installare subito la versione in italiano del componente.

Ricordo (e mi autoricordo) che la versione riportata è provata su Joomla! 2.5.8; la versione di VM è 2.0.14.
Questo articolo è stato scritto il 17 dicembre 2012
Annunci

siti web: chicche

Allego altre tre lezioni riguardanti:

3

  • costruire un sito
  • creare un modello
  • inserire oggetti di layout
  • aree modificabili
  • stili css

4

  • Accenni vari
  • Creare un template con TagDiv
  • Definizione regole css – Alcune voci nello specifico

5

  • TAG

    p.s.: non sono un professionista, non sono un web master,… ho solo provato a creare una guida d’aiuto!

Creare pulsanti per siti web

 

Ho realizzato una guida sul procedimento per creare pulsanti per siti web.
Il programma che uso è Fireworks CS3, rispetto la versione CS4 è cambiato qualcosa…

Non sono una professionista, non sono una programmatrice, non sono una webmaster… cerco solo di arrangiarmi e quando ottengo dei risultati cerco di trascriverli per chi, come me, cerca di arrnagiarsi con le proprie forze!

Spero che la guida ti sia utile!

Ci@o furè!

 

GUIDA .PDF

Cloud Services Notifications [CloudSN]

Ciao! Da poco ho scoperto un programma simile a Gmail notifer ma molto più completo in quanto integra, oltre a gmail, pop3, imap, twitter e altro ancora. Rispetto a proprammi analoghi, ad esempio specto, cloudsn è ben integrato con Ubuntu e i popup di notifica vengono gestiti da notifyOSD. Il programma infine Leggi il seguito di questo post »

Xml slideshow creator

Da quando è uscita la nuova distro di Ubuntu possiamo notare che in aspetto abbiamo la possibilità di avere delle animazioni desktop a tempo impostato. Infatti, in aspetto -> sfondi, abbiamo lo sfondo “Cosmos” composto da più sfondi che ruotano a seconda di un tempo impostato… praticamente uno degli effetti che troviamo anche in windows seven.

Ci sono più programmi per realizzare questo effetto. Io ho usato Xml slideshow crator. Xml slideshow crator è un semplice programmino che ci permette di creare il file backgoung che sarà la nostra “chiave” per avere lo sfondo animato. Leggi il seguito di questo post »

« Older entries